Blog

Prenditi cura dell’abbigliamento invernale con Hisense

Prenditi cura dell’abbigliamento invernale con Hisense

Cappotti, piumini, maglioni caldi di lana e tanto altro ancora. È molto importante investire in abiti di alta qualità che ci proteggano dal freddo delle stagioni più rigide, come l’inverno. Dal momento che questi capi possono avere un costo piuttosto elevato, è importante prendersene cura nel giusto mode. Continua a leggere l’articolo per conoscere 5 suggerimenti su come conservare il tuo abbigliamento invernale al meglio! 

Appendi i tuoi vestiti 

Appendi i vestiti!” è una frase che ci siamo sentiti dire ripetutamente – e per una buona ragione – dalle nostre madri. Infatti non solo i vestiti appesi si raggrinziscono meno ma restano in ottime condizioni per molto più tempo. 
Scegli appendiabiti robusti, che aiuteranno i tuoi capi a mantenere la loro forma originale. 

Ma come riporre i vestiti invernali? Soprattutto quando si appendono dei cappotti, per evitare che si sformino nella zona delle spalle è importante controllare la robustezza del gancio delle grucce. 
Assicurati, inoltre, di svuotare le tasche del cappotto o del piumino prima di riporli nell’armadio, in modo che qualche oggetto dimenticato non sformi i tessuti e ne causi un più veloce deterioramento. 
Quando appendi abiti in lana, infine, lascia un po’ di spazio tra ogni capo e l’altro, in modo che questi possano respirare e non perdano la loro morbidezza.

abbigliamento-invernale

Usa i sacchi per il bucato

Qual è il modo migliore per lavare i vestiti invernali prima di riporli? Per mantenerli nella forma migliore, ti consigliamo di lavarli in sacchi per il bucato, in modo che i fili della trama non si impiglino e non si tirino tra loro.
Questi sacchi sono anche un ottimo strumento per evitare che i guanti o calzini si possano spaiare e che le sciarpe si aggroviglino.

Fidati dell’etichetta

Quando si tratta di abbigliamento invernale è importante controllare le istruzioni di lavaggio e trattare i capi secondo quanto riportato sulle etichette.
È una prassi che è bene seguire soprattutto quando si tratta di tessuti delicati come lana o cashmere. 
Molte lavatrici Hisense hanno dei programmi speciali per questo tipo di materiale. È anche importante sapere come usare correttamente l’asciugatrice. Il cashmere, ad esempio, può allungarsi e sformarsi. È quindi bene togliere in un unico blocco tutti i capi di questo tessuto.

Inoltre, dal momento che in inverno si suda meno, si possono utilizzare maglioni o jeans anche più volte di seguito, soprattutto se sotto viene indossato uno strato extra a contatto con la pelle. 
Ti consigliamo però di lasciar passare almeno 24 ore prima di mettere nuovamente lo stesso capo in lana, per permettere al materiale di riprendere elasticità. 
E se vuoi rinfrescare rapidamente i tuoi vestiti prima di indossarli, mettili nell’asciugatrice per 5 minuti!

L’abbigliamento da sci richiede cure speciali

I capi tecnici da sci devono essere maneggiati in modo appropriato seguendo quanto riportato sull’etichetta; tuttavia, ci sono alcune azioni che è sempre meglio evitare. 
Ad esempio, posizionare questo tipo di abbigliamento invernale direttamente su una fonte di calore potrebbe influire sull’impermeabilità dei tessuti. Al contrario, utilizzare una temperatura moderata nell’asciugatrice, può aiutare a riattivarne le proprietà idrorepellenti.
Infine, ricordati sempre di aggiungere alcune palline per asciugatrice, per evitare che gli abiti si aggroviglino tra loro!

skiing_hisense_blog

Riponi correttamente i tuoi capi

Ma come conservare i vestiti invernali? Prenditi il ​​tempo necessario per fare il cambio armadio al termine della stagione. 
Assicurati che tutti i tuoi capi siano lavati e piegati correttamente, quindi utilizza sacchetti o scatole di plastica sigillati e aggiungi un sacchetto di lavanda ad ogni borsa o contenitore.
In questo modo, i tuoi vestiti saranno protetti dalle tarme e manterrano un buon profumo fino all’anno successivo.