Blog

Scopri come congelare le verdure

Scopri come congelare le verdure

Durante l’estate, i campi traboccano di frutta e i mercati sono colorati da mille verdure. Per continuare a gustare tutto l’anno queste primizie di stagione, i frigoriferi e i congelatori Hisense arrivano in tuo soccorso! Scopri come congelare le verdure per preservare tutte le loro proprietà organolettiche anche per lunghi periodi.

Perchè utilizzare il congelatore?

Il sistema di congelamento preserva le verdure fresche, rallentandone il deterioramento e inibendo la crescita di microrganismi che rischiano di rovinare la qualità del prodotto. Inoltre, ti permette di avere sempre a portata di mano pomodori freschi e tanti altri deliziosi ortaggi tipici dell’estate. 

Quali verdure puoi congelare?

Se ti stai chiedendo quali verdure si possono congelare, sappi che in freezer può essere riposto qualsiasi tipo di alimento; tuttavia, quando si tratta di ortaggi, soprattutto quelli ricchi di acqua, rischiano di risultare molli una volta scongelati. 

Eccone alcuni: cetrioli, cicoria, cavoli, funghi, indivia, cavolo riccio, lattuga, ravanelli e sedano. 

In ogni caso, per assicurarti di conservarli al meglio, è importante comprare solo verdure di alta qualità.

Quanto tempo si possono conservare le verdure nel congelatore?

Il tempo di conservazione delle verdure congelate si aggira attorno ai cinque mesi da quando sono state messe in freezer. Accertati che la temperatura del tuo freezer rimanga sempre costante ed evita di scongelare e ricongelare nuovamente gli alimenti. 

Inoltre, se le verdure hanno perso colore o sono coperte da cristalli di ghiaccio, potrebbero non essere più buone. 

come congelare le verdure

Come preparare le verdure prima di congelarle?

Innanzitutto, inizia lavando i tuoi ortaggi con dell’acqua fredda e tagliali nelle dimensioni desiderate. Se preferisci le verdure già sbucciate, pelale prima di congelarle. 

È meglio congelare le verdure cotte o le verdure crude? Nella maggior parte dei casi è meglio sbollentare le verdure prima di metterle in freezer: in questo modo preserverai al meglio anche i loro colori, la consistenza e i sapori.