Blog

Hisense è il primo brand di TV al mondo a ottenere la certificazione TUV Rheinland

Hisense è il primo brand di TV al mondo a ottenere la certificazione TUV Rheinland

Per il secondo anno consecutivo l’importante riconoscimento della certificazione TUV Rheinland ha attestato che la linea TV con Smart TV Android e con la piattaforma proprietaria VIDAA Smart TV assicurano la protezione della privacy dei dati.

Hisense consolida e rafforza il proprio prestigio a livello internazionale. Alla lista dei numerosi riconoscimenti, si aggiunge per il secondo anno consecutivo quello di essere il primo brand ad aver ottenuto la certificazione per la protezione della privacy da parte di TUV Rheinland Group, organizzazione leader globale nei servizi di ispezione indipendente. L’attestato riguarda ancora una volta i TV con Android Smart TV e con la piattaforma proprietaria VIDAA Smart TV.

certificazione TUV Rheinland

Nell’era della “connessione”, infatti, c’è un aumento esponenziale della quantità di informazioni create, acquisite e archiviate dai dispositivi digitali, ma allo stesso tempo cresce anche il pericolo di abuso di tali dati sensibili da parte delle imprese e per questo devono essere tutelati. Proprio a questo scopo è stato varato il GDPR, che impone a tutte le aziende con interessi di business nell’Unione Europea il rispetto di precise norme, per evitare di incorrere in pesanti sanzioni.

Nel mercato europeo – da sempre parte fondamentale nella propria strategia commerciale – Hisense vuole fare la differenza e ha attuato procedure importanti per l’osservanza rigorosa sia del GDPR che del CCPA (California Consumer Privacy Act). In questo contesto si inserisce anche la collaborazione con TUV Rehinland. L’organizzazione indipendente ha valutato e verificato che i modelli TV del brand cinese dotati di sistema operativo Android e VIDAA U4 soddisfino tutti gli standard di salvaguardia della privacy. In particolare, la Smart TV è al primo posto per la protezione e la sicurezza del flusso dei dati, della trasmissione di rete, della registrazione dei documenti e nella progettazione delle funzioni.

Hisense si basa sul principio della “raccolta minima dei dati”, limitandosi esclusivamente a quelli necessari per la fruizione dei servizi. Ad ulteriore garanzia, l’azienda ha formato un team responsabile della tutela delle informazioni, che ha il compito di sviluppare procedure precise di creazione dei dati per proteggere la privacy degli utenti.

La collaborazione con TUV Rheinland continuerà anche nel prossimo futuro, a dimostrazione del grande impegno della multinazionale cinese per migliorare e aumentare sempre di più il livello di sicurezza dei propri dispositivi e assicurarsi così la fiducia sia dei consumatori sia dei mercati di riferimento.