Blog

Hisense ULED U7, il TV che non teme lo switch off

Hisense ULED U7, il TV che non teme lo switch off

A pochi mesi dalla prima tappa (1° settembre 2021) dello switch off televisivo, per molti è arrivato il momento di pensare al prossimo TV. Hisense è pronta a cogliere la sfida: la serie ULED U7 non è semplicemente compatibile con il nuovo standard, ma offre un’estetica di alto livello, caratteristiche tecniche senza compromessi e un rapporto qualità/prezzo molto elevato.

In Italia, tra il 2021 e il 2022 milioni di televisori dovranno essere sostituiti o aggiornati con un decoder. Sono infatti definite da tempo le tappe dello switch off televisivo, che di fatto modificherà lo standard utilizzato per la trasmissione su digitale terrestre e renderà impossibile ricevere i canali su TV non compatibili. La situazione è analoga a quanto già avvenuto un decennio fa in occasione del passaggio dalla televisione analogica a quella digitale, un evento che portò milioni di persone a sostituire il proprio apparecchio o ad acquistare un decoder digitale dedicato.

ULED U7

Le tappe dello switch off sono due: 1° settembre 2021 e 30 giugno 2022. A settembre di quest’anno, tutte le trasmissioni su digitale terrestre passeranno dall’attuale codifica MPEG2 all’MPEG4: a livello pratico, questo obbligherà la sostituzione (o aggiornamento) dei televisori e dei decoder che oggi non sono in grado di sintonizzare canali HD, mentre tutti gli altri continueranno a funzionare. Il 30 giugno del 2022, invece, ci sarà il passaggio finale allo standard televisivo DVB-T2, che si stima renderà inutilizzabili più di 10 milioni di TV attualmente nelle case degli italiani. Ovviamente, i primi ad essere colpiti sono apparecchi piuttosto datati, poiché non è possibile vendere in Italia televisori non compatibili col nuovo sistema trasmissivo da almeno 2 anni.

Hisense U7, la soluzione alle esigenze dello switch off

Mancando meno di 6 mesi al primo appuntamento con lo switch off, è arrivato il momento di valutare la sostituzione di eventuali prodotti non compatibili, tenendo presente che alcune famiglie possono usufruire di un Bonus TV fino a 50 euro.

Hisense ha tutte le carte in regola per essere un grande protagonista della prossima stagione. Oltre alla piena compatibilità con il nuovo standard televisivo, i TV Hisense miscelano un’estetica curata con un rapporto qualità/prezzo molto convincente. In particolare, i modelli della serie ULED U7, disponibili nei tagli da 50’’, 55’’ e 65’’, offrono tutte le più evolute tecnologie di visione, un audio potente e brillante con sistema Dolby Atmos e anche un comparto multimediale di alto livello con la piattaforma VIDAA 4.0, che combina i migliori contenuti internazionali con la programmazione locale e una user experience ottimizzata. Grande attenzione per lo sport, come da tradizione del brand: oltre ad essere il TV ufficiale di UEFA EURO 2020, Hisense U7 dispone dell’applicazione ufficiale NBA, dedicata ai fan del basket americano.

La serie U7 offre inoltre caratteristiche tecniche di alto livello: la retroilluminazione ULED fino a 100 zone e la risoluzione 4K con tecnologia HDR 10+ garantiscono immagini definite e brillanti, ulteriormente impreziosite da algoritmi di Intelligenza Artificiale che riconoscono il tipo di scena e ottimizzano di conseguenza i principali parametri video. Non manca la certifica Tivùsat, che permette l’accesso a più di 50 canali in HD e 4K, e la compatibilità con Alexa, che rende il TV il cuore pulsante della propria smart home.

Prezzi al pubblico:

  • U7 50” – 799 euro
  • U7  55” – 899 euro
  • U7  65” – 1.199 euro